Sei un calciatore? ACCEDI o ISCRIVITI ORA! CalciottoCup, torneo calcio a 8 a Terni su Facebook 

IL REGOLAMENTO

CAPO 1 ATTO DI ISCRIZIONE
ART.1

Nell'atto d'iscrizione ogni squadra dovrà necessariamente indicare in modo chiaro e inequivocabile, un suo membro come RESPONASABILE che terrà i contatti con l’organizzazione. Ogni squadra potrà essere composta esclusivamente da persone di età uguale o superiore a 40 anni; sono considerati tali anche i calciatori nati tra il 01/01/1977 ed il 31/12/1977.
Ogni squadra potrà avvalersi di un OVER 33 in qualsiasi ruolo (nato quindi nel 1984) mentre esclusivamente nel ruolo di portiere è consentito un fuori quota nato nel 1986.
Il numero massimo di giocatori che ciascuna squadra potrà includere nella propria rosa è di n. 20, ma solo 15 potranno prendere parte ad ogni singola gara.
Le liste vanno presentate entro il 5/10/2016, con la possibilità di ampliarle fino al raggiungimento di 20 giocatori entro il 31/10/2016.
Esclusivamente per il ruolo di portiere sarà consentita una deroga a questo, estendendo il limite massimo per poter inserire in rosa un portiere over entro il 30/11/2016. Sempre nel caso del portiere è consentito ad ogni squadra di poterlo sostituire in ogni momento nel caso di “grave infortunio”, ovviamente l’infortunato verrà tolto definitivamente dalla lista.

ART.2

Nella quota di iscrizione prevista, pari ad € 250,00 sono compresi: affiliazione; cartellini assicurativi per 12 calciatori; sito internet; due palloni a squadra; organizzazione generale; fotografo e video per le finali.
E’ obbligatorio pagare la somma di 5,50 euro a cartellino per ogni giocatore della rosa oltre i 12 di cui sopra.
A tale somma dovrà essere aggiunta la corresponsione di € 100,00 a titolo di cauzione.
Ogni squadra sarà poi tenuta al versamento della quota campo, corrispondente ad € 55,00, in occasione di ogni gara; tale somma dovrà essere consegnata all’addetto al campo nell’ambito del riconoscimento pre-gara.
Unitamente alla quota di cui sopra dovrà essere obbligatoriamente consegnato all’addetto al campo da ogni squadra il pallone per la partita, la squadra che non consegnerà all’addetto al campo il pallone dovrà pagare obbligatoriamente la somma di 10 euro prima dell’inizio della partita.
In caso di mancato pagamento l’arbitro non darà IN NESSUN CASO inizio all’incontro, facendo si che la compagine inadempiente sia sconfitta per 3-0 a tavolino.
Le operazioni di riconoscimento pre gara verranno effettuate dall’arbitro mediante documento di identità o in alternativa copia dello stesso documento.
Il direttore di gara, sottoscrivendo la distinta, certificherà di aver effettuato personalmente il riconoscimento secondo quanto previsto dal comma precedente.

ART.3

La lista consegnata al momento dell'iscrizione potrà contenere come detto fino ad un max di 20 calciatori, non potrà essere modificata salvo che nel periodo del calciomercato, previsto durante la pausa di dicembre-gennaio.
(In questo periodo, che sarà adeguatamente segnalato dall’organizzazione, le squadre che all’inizio del torneo hanno consegnato una lista da 20 giocatori potranno sostituire soltanto n. 3 calciatori).
Per converso, le rose originariamente composte da un numero di calciatori inferiori a 20 potranno essere liberamente integrate sino al raggiungimento di tale soglia.
Le modifiche dovranno necessariamente essere comunicate a mezzo internet almeno due giorni prima della ripresa del campionato e dovranno rispettare le limitazioni previste dall’art.1.

ART.4

Ogni singolo giocatore per poter essere ricondotto ad una delle squadre partecipanti dovrà necessariamente essere affiliato ad un ente di promozione sportiva.

ART 5
CAMPIONATO

L'inizio del campionato è previsto indicativamente o il 17/10/2016 o il 24/10/2016. Ad oggi sono ufficialmente iscritte 13 squadre, siamo in attesa di avere risposta al più presto dalla quattordicesima squadra. Il campionato è organizzato secondo la formula del girone campionato all’italiana, ovvero con gare di andata e ritorno. Al termine la squadra prima classificata avrà vinto il campionato, verrà anche premiata la seconda classificata in campionato, ed alle due squadre saranno riconosciuti i seguenti premi che saranno dati in occasioni delle finali di Champions e League a San Francesco a Giugno 2017:
- Vincitrice campionato: Iscrizione gratuita alla stagione 2017-2018 - Cena per 12 persone presso il ristorante il Vinaio di Terni in Via Cavour- Trofeo vincitrice campionato;
- Seconda classificata campionato: Iscrizione gratuita alla stagione 2017-2018 - Trofeo seconda classificata in campionato.
Per determinare la classifica finale del campionato, varranno i criteri sotto riportati nel paragrafo Champions, unica eccezione sarà in caso di arrivo a pari punti tra due o più squadre. In questo caso è previsto lo spareggio per determinare la vincente del campionato, ovvero nel caso di due squadre spareggio diretto in gara secca con supplementari e rigori, nel caso di più squadre per determinare le due spareggianti varranno i criteri del paragrafo Champions.
Terminato il campionato di cui soprà, ripartiranno due brevi tornei separati, la Calciotto Cup Champions e la Calciotto Cup League, al termine dei quali ci saranno le rispettive due finali a San Francesco.

CHAMPIONS

Alla Champions prenderanno parte le prime 6 classificate secondo la classifica del campionato, le restanti 7 o 8 squadre(a seconda se saremmo 13 o 14 squadre a prendere il via) prenderanno parte alla League.
Per determinare le posizioni di classifica verrà presa in considerazione la differenza reti negli scontri diretti, in caso di parità differenza reti totale, in caso di ulteriore parità la miglior posizione in coppa disciplina(questo criterio di determinazione della classifica sarà applicato in tutte e tre le competizioni, Campionato, Champions e League).
La Champions è cosi organizzata:
Le prime due classificate in campionato accedono di diritto alle due semifinali:
Le altre 4(dalla 3° alla 6°) si affronteranno in gara secca di spareggio per accedere alle semifinali con il seguente abbinamento:
a) 3°-6° / b) 4°-5° (N.B.: in caso di parità al termine della partita accederanno alle semifinali le 2 squadre meglio piazzate in campionato, non sono previsti né tempi supplementari né rigori). Le due semifinali della Champions saranno disputate con gara di andata e ritorno, in caso di parità di risultati tra le due semifinali, varrà la differenza reti nelle due partite(i gol in trasferta e casa hanno lo stesso valore), nel caso di parità anche della differenza reti accederanno alla finale la 1° e la 2° classificate della Champions. Gli abbinamenti delle due semifinali saranno i seguenti:
Semifinale:
c) 1°- vincente b / d) 2° - vincente a.
Finale:
Vincente c) / Vincente d)
La finalissima della Champions si disputerà come di consueto a San Francesco, con riprese Tv e premiazione, la stessa prevede in caso di pareggio anche i supplementari ed i calci di rigore. La vincitrice si aggiudicherà il trofeo della Champions ed il premio a scelta tra i due seguenti: Iscrizione gratuita alla stagione 2017-2018 oppure Cena per 12 persone presso il ristorante il Vinaio di Terni in Via Cavour.

LEAUGUE

Le 7 o le 8 squadre che parteciperanno alla League si affronteranno tutte tra loro con partite secche senza supplementari e calci di rigore.
Gli abbinamenti delle gare dei play-off della League saranno i seguenti in base alla posizione acquisita in campionato:
Quarti di finale:
a) 1°-8° / b) 2°-7° / c) 3°-6° / d) 4°-5°
Semifinali:
e) vincente a) - vincente d): f) vincente b) - vincente c):
Finale:
Vincente e) – Vincente f)
La finalissima della League si disputerà come di consueto a San Francesco, con riprese Tv e premiazione, la stessa prevede in caso di pareggio anche i supplementari ed i calci di rigore. La vincitrice si aggiudicherà il trofeo della League ed avrà meta Iscrizione pagata per la stagione 2017-2018.
In occasioni delle due finali della Champions e della League, verrà anche premiato con un trofeo il capo cannoniere della Calciotto Cup Over 40, lo vincerà chi avrà fatto più goal (saranno sommati tutti i goal di tutte le partite e trofei della Calciotto Cup Over 40).

ART 6

La squadra che disputerà una gara avvalendosi delle prestazioni di calciatori non facenti parte la lista consegnata al momento dell’iscrizione (o modificata durante il calciomercato) sarà sconfitta 3-0 a tavolino e sarà soggetta alla penalizzazione di 3 punti.

CAPO 2 REGOLAMENTO TECNICO
ART 7

Un giocatore inscritto in una squadra non potrà in nessun caso giocare in’un altra. Nel caso in cui questo si dovesse verificare, la squadra che ne beneficerà andrà incontro alla sconfitta a tavolino e la penalizzazione di un punto in classifica. I trasferimenti da una squadra all’altra si potranno perfezionare unicamente durante il calciomercato

ART 8:

Gli orari delle gare NON POTRANNO ESSERE MODIFICATI, RISPETTO QUANTO PREVISTO DAL CALENDARIO UFFICIALE. Il calendario verrà inviato via mail al Responsabile di ciascuna squadra una settimana prima dell'inizio del campionato e sarà sempre visibile sul sito.

ART 9

In caso una formazione rinunci al match il giorno stesso della gara perderà la partita a tavolino e gli saranno detratti € 55,00 dalla cauzione. Ove la stessa esaurisca la cauzione non potrà più giocare senza averne versata un'altra. Unitamente alla sconfitta a tavolino alla squadra saranno commisurati dei punti di penalizzazione a seconda del numero delle gare alle quali ha rinunciato(ovvero alla prima -1, alla seconda -2, alla terza -3 e via dicendo). Ogni squadra che non si presenterà a “3 gare” durante la stagione, oltre alle ammende economiche e alle penalizzazioni di punti previsti per il campionato, non potrà partecipare alle fasi finali.

ART 10

L'ORARIO DI CONVOCAZIONE è PREVISTO 30 MIN. PRIMA RISPETTO ALL' ORARIO DA CALENDARIO DELLA SINGOLA GARA. IL TEMPO DI ATTESA è PARI A 5 MIN. (ES. 20,30_20,35) TRASCORSI I QUALI LA SQUADRA RITARDATARIA PERDERà L'INCONTRO A TAVOLINO.
Nel caso in cui, una squadra non si presenti all’incontro previsto, senza aver rispettato la procedura di rinvio del match, sarà sconfitta a tavolino 3-0.
Pertanto in occasione del successivo incontro dovrà versare, oltre alla quota campo dovuta anche quella relativa al turno precedente.

CAPO 3 LA PARTITA
ART 11

Si gioca in sette compreso il portiere. Tempi di gioco N 2 da 25 min. ciascuno. Si applica il regolamento del calcio a 11 con alcune eccezioni: possibili le sostituzioni volanti; non è applicata la regola del fuorigioco;
il N minimo di calciatori necessari per dare inizio alla gara è pari a 5 per ciascuna squadra; LE ESPULSIONI SONO DEFINITIVE.
In caso di espulsioni tali da rendere inferiore a tale soglia un numero di calciatori inizialmente superiore, la partita verrà interrotta, e verrà assegnato lo 0-3 a tavolino (fatta salva la conservazione del migliore risultato eventualmente conseguito) ai danni della squadra che avrà dato motivo all'interruzione.
Nella distinta di gara dovranno essere indicati esplicitamente i giocatori che rivestiranno il ruolo di portiere.
Le operazioni di riconoscimento pre gara verranno effettuate dall’arbitro mediante documento di identità o copia dello stesso documento.
In casi eccezionali, qualora un calciatore sia sprovvisto di documento, la squadra avversaria potrà acconsentirne la partecipazione alla gara, previa dichiarazione di assenso resa dal capitano in calce alla distinta di gara. L’arbitro ne prenderà atto e lo segnalerà nel referto.
Il direttore di gara, sottoscrivendo la distinta, certificherà di aver effettuato personalmente il riconoscimento secondo quanto previsto dalle disposizioni precedenti.
Tutti gli incontri verranno diretti da arbitri che a fine gara redigeranno un rapporto, sulla cui base il preposto Organo Giudicante aggiornerà le classifiche. I provvedimenti disciplinari adottati produrranno effetti secondo quanto di seguito riportato.
I CALCIATORI AMMONITI PER 4 VOLTE NEL CORSO DELLA MANIFESTAZIONE SARANNO SQUALIFICATI AUTOMATICAMENTE PER UNA GIORNATA (il computo non si azzererà al termine della regolaur season). Raggiunta la 9° AMMONIZIONE i calciatori saranno diffidati permanentemente, e perciò soggetti a squalifica per ogni ammonizione successivamente ricevuta.
I calciatori espulsi saranno soggetti a sanzioni che potranno andare da 1 o più giornate di squalifica.

ART 12

Tutte le squadre dovranno avere a disposizione almeno una divisa (maglia, pantalone, calzettone) che dovranno necessariamente indossare ogni partita.
I “fratini” verranno messi a disposizione solo nel caso in cui entrambe le squadre indosseranno divise dello stesso colore; in questo caso sarà sorteggiato chi dovrà indossarli.

ART 13

Tutti gli incontri verranno disputati presso la Passpartout, l’Oratorio di San Francesco ed il campo Comandini di Via Rossini (tuttavia l’organizzazione si riserva il diritto di trovare campi alternativi in casi particolari) dal lunedì al giovedì.
Il c.o. in casi particolari, che verranno adeguatamente e tempestivamente motivati, si riserva la possibilità di introdurre turni infrasettimanali o da disputare nel finesettimana.

CAPO 4 RESPONSABILITA’
ART 14

TUTTI I CALCIATORI SCENDONO IN CAMPO SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’. L'ORGANIZZAZIONE DECLINA OGNI RESPONSABILITA’ INERENTE AD INCIDENTI DA QUALSIASI CAUSA PROVOCATI A TERZI E AGLI STESSI PARTECIPANTI DELLA MANIFESTAZIONE.
OGNI PARTECIPANTE, PREVENTIVAMENTE IDENTIFICATO DALL’ARBITRO TRAMITE DOCUMENTO DI RICONOSCIMENTO, SOTTOSCRIVE UNA DICHIARAZIONE CON CUI AFFERMA LA PROPRIA INTEGRITA’ FISICA, IDONEA A PARTECIPARE A MANIFESTAZIONI SPORTIVE DI CARATTERE NON AGONISTICO, ASSUMENDOSI IN OGNI CASO QUALSIASI RESPONSABILITA’ DERIVANTE DALLE PROPRIE CONDIZIONI FISICHE DI SALUTE.
A PROVA DELL'EFFETTIVA CONOSCENZA E DELLA CONFERMA DI QUANTO ILLUSTRATO SOPRA, TUTTI I CALCIATORI (E GLI EVENTUALI DIRIGENTI) DOVRANNO SOTTOSCRIVERE, IN OCCASIONE DI OGNI PARTITA UNA DICHIARAZIONE COLLETTIVA IN CUI ATTESTINO LA TOTALE CONOSCENZA, L'APPROVAZIONE ED IL RISPETTO DELLE PRESENTI NORME DI PARTECIPAZIONE E DI TUTTI GLI EFFETTI POSSIBILI CONSEGUENTI ALLA PROPRIA LIBERA, VOLONTARIA ED INCONDIZIONATA PARTECIPAZIONE ALL'ATTIVITA IN OGGETTO, ASSUMENDOSI TUTTE LE POSSIBILI RESPONSABILITA’ CHE NE DOVESSERO DERIVARE.
IL GIOCATORE O IL DIRIGENTE CHE DOVESSE RIFIUTARSI DI APPORRE TUTTE LE SOTTOSCRIZIONI RICHIESTE NON SARA IN NESSUN CASO AUTORIZZATO DALL' ARBITRO AD ACCEDERE AL CAMPO PER DISPUTARE LA PARTITA.
IL DIRETTORE DI GARA, SOTTOSCRIVENDO LA DISTINTA, CERTIFICA LA REGOLARITA’ DELLE OPERAZIONI DI RICONOSCIMENTO.
OGNI SQUADRA PARTECIPANTE CORRISPONDE AD UNA SINGOLA ED AUTONOMA ASSOCIAZONE SPORTIVA REGOLARMENTE AFFILIATA AD UN ENTE DI PROMOZIONE SPORTIVA. CONSEGUENTEMENTE, IL PRESIDENTE DI CIASCUNA ASSOCIAZIONE, NEL RISPETTO DELLE NORMATIVE VIGENTI, E’ PREPOSTO ALLA CURA DI QUALSIASI QUESTIONE DI CARATTERE AMMINISTRATIVA E MEDICO-SPORTIVA RELATIVA AI MEMBRI DELLA PROPRIA ASSOCIAZIONE.
L’A.S.D. SOLDATINO KING E D’ARTAGNAN, QUALE SOGGETTO ORGANIZZATORE DELLA COMPETIZIONE, DECLINA OGNI RESPONSABILITA’ AFFERENTE AD EVENTUALI VIOLAZIONI POSTE IN ESSERE DALLE SINGOLE ASSOCIAZIONI PARTECIPANTI AUTONOMAMENTE ALLA MANIFESTAZIONE.

CAPO 5 MALTEMPO
ART 15

In caso di maltempo se il C.O non avrà comunicato ai responsabili di squadra o all'arbitro alcuna decisione ufficiale di rinvio, l'arbitro insieme ai responsabili delle 2 squadre, dovrà verificare le condizioni del terreno; in caso di campo non praticabile l'intera giornata verrà rinviata a data da destinarsi, secondo le disposizioni del C.O.
In presenza di condizioni di maltempo se non sarà stato ufficializzato il rinvio della giornata, in caso della mancata presentazione di una o di entrambe le squadre partecipanti, si avrà la sconfitta a tavolino ed il pagamento della corrispondente ammenda.

CAPO 6 COMUNICATI
ART 16

I comunicati ufficiali dell'organizzazione verranno prodotti a mezzo INTERNET(sito ufficiale e relative caselle di posta elettronica).

CAPO 7 RITIRI DAL CAMPIONATO
ART 17

In caso di ritiro dal campionato di una singola squadra, avvenuto durante il girone d’andata della regoular season saranno annullati tutti i risultati precedentemente conseguiti dalla stessa. In caso di ritiro avvenuto durante il girone di ritorno, o fasi successive, si conserveranno i precedenti risultati conseguiti e per le restanti partite verrà attribuito lo 0-3 a tavolino in favore della squadra di riferimento.

ART 18

Per quanto non previsto da questo regolamento, verranno applicate le norme del regolamento F.I.G.C.

VIDEO

MAIN SPONSOR